Game of Thrones 6×08: No one

L’ottava puntata di questa sesta stagione di Game of Thrones si è divertita a smontare le teorie dei fan con la stessa crudeltà di un piccolo e sadico Joffrey. Che riposi in pace. In virtù di ciò, “No one” potrebbe essere ribattezzata “No bullshit”. Ma andiamo avanti.

Pappapararappapararappapara…

La puntata si apre con Lady Crane che ha migliorato il monologo di Cersei (rendendo il personaggio spaventosamente simile all’originale) e il popolo di Braavos sciolto in lacrime. Poi l’attrice esce dal palcoscenico, si addentra nei camerini, si toglie la parrucca e  dietro i costumi trova Arya sbudellata che cerca di tenersi insieme le viscere.

A girl viene quindi curata da Lady Crane, che confessa di aver praticamente maciullato la faccia dell’attricetta che aveva pagato gli Uomini senza volto per ucciderla e di essere una donna gelosa incline a pugnalare gli uomini balordi con cui si accompagna.#creepy

Nonostante la premessa poco incoraggiante, scopriamo che Lady Crane ha conseguito Master in chirurgia e ricuce Arya così bene che quest’ultima, dopo un breve periodo di ricovero, si trasforma in Ezio Auditore e fugge dall’Orfana (oramai tramutatasi in Terminator) volando giù dai balconi, saltando sui cesti di arance e scivolando sotto carretti di passaggio.

Ezio Auditore e Terminator si incontrano nella stanzetta dove sta nascosto Ago, che nessuno straccione di Braavos ha ancora trovato e rubato. Arya taglia l’unica candela presente e nella scena successiva la brutta faccia dell’Orfana è appesa a sgocciolare sangue nella Sala dei volti.

Jaqen tenta persino di rigirare la frittata. “L’addestramento era tutto uno scherzone! E’ adesso che a girl è diventata no one.” Ma Arya non ci stà.

1465804021730-cached

“A girl is Arya Stark of Winterfell. And I’m going home.”

giphy

Numero di teorie distrutte in questa storyline: almeno 3 o 4

Intanto a Westeros il Mastino ha rintracciato una propaggine della Fratellanza senza vessilli. Vale a dire un gruppo di quattro mentecatti che campeggiano nel bel mezzo della strada e si infilano le dita lì dove non batte il sole.

Sandor procede quindi ad affettarli a colpi d’ascia e prosegue il cammino. Gira l’angolo e, sorpresona, chi sta impiccando i tre capoccia che hanno organizzato la mattanza dei figli dei fiori? Thoros di Myr e Beric Dondarrion.

La comparsa di Beric sullo schermo ha spezzato il cuore di orde di fan, perché come i lettori sanno bene, se Beric è vivo non può esserlo qualcun altro (cosa che a me, per altro, non dispiace per niente).

Comunque, il Mastino viene insignito dell’onore di scalciare via il ceppo di legno di ben due prigiornieri su tre e non ancora soddisfatto (lui voleva sbudellarli, altro che questa roba da femminucce di impiccare) si ruba anche gli stivali di Lem Mantello di limone. #Tié. La questione finisce a tarallucci e vino e tutti insieme decidono di andare verso Nord.

640x320ximg_0240-740x370-png-pagespeed-ic-psxkb9tlzv

“You’re shit at dying. You know that?”

Numero di teorie distrutte in questa storyline: 2

i-choose-violenceAd Approdo del Torpore, Cersei sceglie la violenza e la Montagna sradica la testa di un passero. Poco male, uno di meno. Il prossimo dev’essere Lancel, che tra lui e la Waif non so chi sia più insopportabile. Una ce la siamo tolta dalle palle, l’altro la raggiungerà presto. Spero.

In ogni caso, decapitare in quel modo un rappresentante del Credo non è stata una mossa saggia, soprattutto alla vigilia di un processo. Ma si sa che Cersei non è mai stata in grado di fare una mossa intelligente e produttiva. Forse sarebbe stato più saggio invitare i passeri a bere un té coi biscotti. Ora invece “gratuita sradicazione di cranio” sarà aggiunta alla lista di peccati che le sono imputati, appena dopo regicidio e incesto.

Comunque con la Montagna dalla sua parte e un giudizio espresso tramite processo per combattimento non c’è modo che Cersei possa venire sconfitta. Lo sappiamo tutti. Lo sa anche l’Alto Passero, che guardacaso ha convinto Tommen ad abolire i processi per combattimento in tutti i sette regni.

Godimento puro nel vedere la faccia di Cersei che subisce lo STACCE (cit. Dr. Manhattan) supremo da parte di suo figlio. Peccato che subentra subito Qyburn con il piano B. Quello che si racconta in giro è vero, ci dice a Cersei, e lei già si sfrega le mani.

Prevedo un finale caliente.

Numero di teorie distrutte in questa storyline: 1.

A Meereen, Varys se ne va. E’ arrivato proprio quando Dany è se n’è andata e se ne va poco prima che ritorni. Sospetto.

Tyrion ha risolto così bene il problema dei figli dell’Arpia che può permettersi di camminare per le strade da solo, senza scorta. Roba che nella vita reale lo avrebbero ucciso sette volte. Ovviamente non gli accade nulla e ha tutto il tempo di tornare nella piramide ad annoiarsi insieme a Verme Grigio e Missandei. Questa volta niente giochi da tavolo: parte direttamente una poraccissima gara di barzellette e Missandei si ubriaca con due sorsi di vino come un’adolescente col Bacardi.

Fortunatamente questo spreco di minutaggio viene interrotto dall’attacco via mare dei Padroni delle altre città della baia, che mettono sotto assedio Meereen. Tyrion si è dunque sbagliato, ha fallito, sacrilegio! In quella, il soffitto trema e la Danana atterra direttamente sul balcone. Drogon, che l’ha trasportata fin lì, potrebbe risolvere il problema nel giro di dieci secondi di screentime ma no, preferisce volare via, lontano.

Previsione: gli altri due poveri draghi verranno liberati. Tyrion si beccherà la ramanzina.

 15y3zo

A Riverrun, Brienne e Jamie finalmente si incontrano e ai fan vengono gli occhi a cuoricino. Bronn fa del nonnismo al povero Podrik e da voce al pensiero di tutti gli spettatori domandandosi se i due, nella tenda, stiano facendo quello che Jamie e Cersei amano fare accanto ai cadaveri dei propri figli morti. Ovviamente la risposta è no, figuriamoci, sarebbe troppo bello. #mainagioia

Brienne poi è lì per questioni serie. Deve convincere il Pesce Nero ad andare a Nord con lei  per aiutare Sansagioia ma come al solito fallisce. Brynden Tully non ne vuole sapere e preferisce rimanere a combattere.

.Jamie, deciso ad evitare la carneficina, decide di usare quella trota di Edmure come cavallo di Troia. Edmure però, anche nella sua trotaggine, ne dice una giusta. Credi di essere una brava persona?, ci domanda a Jamie, è questo che dici a te stesso per riuscire a dormire la notte, eh?.

Jamie allora mette su la modalità Lannister arrogantello, tipo quarterback del liceo contro nerd di passaggio, e risponde che lui ama Cersei, che vuole tornare da lei e che catapulterà il figlio neonato di Edmure dentro le mura se lui non obbedirà. Dieci minuti dopo il castello è preso, il Pesce Nero è morto offscreen (mi puzza molto anche questa morte. Spero che ci sia qualcos’altro sotto) e Brienne se ne va con Pod su una barchetta. Lei e Jamie si fanno ciaociao con la manina da lontano mentre una ballata strappalacrime suona in sottofondo.

*Momento self insertion* Jamie. Jamie, ascoltami. Nei libri a questo punto tu odi tua sorella così tanto che bruci la sua richiesta d’aiuto nel caminetto. Ti prego, rinsavisci. Che sei anche uno dei miei personaggi preferiti. Distinti saluti, G.*End of self insertion*

maxresdefault

Non c’è Tormund che tenga. Nel cuoricino di Brienne c’è spazio solo per Jamie.

That’s all folks!

La puntata mi è piaciuta. Forse la mia opinione sarà impopolare ma apprezzo molto di più le sottigliezze politiche che i grandi colpi di scena, messi lì proprio per far cadere la mascella allo spettatore.

Penso che la bellezza di Game of Thrones non risieda esclusivamente nelle morti spettacolari quanto piuttosto nella fitta rete di misteri e sottotrame, e quando gli autori ci danno uno spiraglio di questo (o almeno, ci provano) io non posso che essere felice.

 

Annunci

4 thoughts on “Game of Thrones 6×08: No one

  1. therealsadness

    Io non l’ho vista ancora, ma non temo lo spoiler, quindi ho letto tutto…
    E son morta dal ridere qui:
    Jaqen tenta persino di rigirare la frittata. “L’addestramento era tutto uno scherzone! E’ adesso che a girl è diventata no one.” Ma Arya non ci stà.

    Grazie!!
    (Ora non vedrò più il mio amato A Man 😦 )

    Mi piace

    1. Thebookcaseofmymind

      Prego XD
      Sono felice di trovare un’altra persona che non teme lo spoiler. Io forse sono esagerata (vado a vedermi le recensioni il lunedì appena sveglia, per sapere cosa mi aspetta ^^”) ma proprio non capisco chi impazzisce per evitare di spoilerarsi le puntate.

      Per quanto riguarda a man, temo che almeno per questa stagione sia andato. Consoliamoci col fatto che lo abbiamo potuto rivedere per ben due stagioni, anche se con l’armatura aveva tutto un altro charme. Con la tonaca sembrava la versione assassina di Gesù.

      Liked by 1 persona

      1. therealsadness

        Io diciamo che ho passato gran parte dell’adolescenza a evitare gli spoiler che ormai mi sono rotta. Tanto volente o nolente, specialmente sui social, li becchi tutti… Poi, se uno spettacolo vale, lo vedi comunque no?
        (Tra l’altro ieri sera ho cercato di vedere la puntata ma mi addormentavo! Non mi era mai successo con GOT! Troppe scene di guerra per i miei gusti)

        Mi piace

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...