#UsciteIndipendenti

Salve a tutti, lettori occasionali!

Oggi voglio proporvi alcune nuove uscite pubblicate da case editrici indipendenti, perché per fortuna il panorama letterario non è fatto esclusivamente dai grandissimi editori che tutti conosciamo e che (sempre più spesso) sembrano scegliere le opere da pubblicare basandosi esclisivamente sulle tendenze del mercato e non sulla qualità del testo. Questo non significa che le case editrici indipendenti siano invece il paradiso del lettore, dove vengono dati alle stampe esclusivamente romanzi di qualità eccelsa, ma se non altro vi si possono trovare opere più variegate e di nicchia e questo non fa mai male, perché ricordiamoci che “se tutti leggono le stesse cose, tutti pensano le stesse cose”. E non l’ho detto io, ma Haruki Murakami, e quindi ci crediamo.

Detto ciò, ecco a voi una piccola selezione di libri che potrete trovare a breve in libreria:


Clichy

imageitem-phpChristophe Lambert

IL GIUDICE

Prezzo: 17 euro
Pagine: 300
Link Amazon: http://amzn.to/2lOFtyz

In un mondo e in una città, Parigi, sconvolti dalla delinquenza, Keller ha una sola missione: riportare la giustizia. Dopo aver perduto la moglie e la figlia dentro un incredibile incubo di violenza, Keller è riuscito a sopravvivere ed è diventato “il giudice”. La polizia lo segue da lontano, i politici vogliono usarlo per i loro tornaconti, la stampa lo adora, ma Keller non cerca né l’adorazione delle folle né un facile consenso, e soprattutto non cerca vendette. Vuole solo giustizia, senza nessuna pietà per chi commette il male. Soltanto il destino di una ragazzina che finisce inaspettatamente sulla sua strada potrà forse mettere in discussione la sua fermezza, allontanando per un momento i dèmoni che lo tormentano.

dddddOlivier Bleys

DISCORSO DI UN ALBERO SULLA FRAGILITÀ DEGLI UOMINI

Prezzo: 17 euro
Pagine: 360

Link Amazon: http://amzn.to/2lK13rp

Alla periferia di Shenyang, città industriale della Cina nord orientale, la famiglia Zhang vive miseramente in mezzo a fabbriche abbandonate. Eppure, Wei e i suoi possiedono un tesoro: l’ultimo albero della lacca sopravvissuto in città. Il loro sogno: diventare proprietari della loro piccola casa, in modo da onorare una promessa fatta ai parenti, sepolti sotto il famoso albero. Questo sogno sta per realizzarsi quando un grande progetto di estrazione minaccia improvvisamente la famiglia di espulsione. Tra l’umile famiglia di Wei e i rappresentanti del capitalismo cinese si ingaggerà allora una dura lotta.
Prendendo come sfondo le trasformazioni violente della Cina contemporanea, Discorso di un albero sulla fragilità degli uomini rivista l’impari lotta tra Davide e Golia. Bella e profonda meditazione sui legami che uniscono l’uomo e la natura, questo romanzo, scritto magnificamente, è un racconto reale che non lascerà indifferenti.


Minimum Fax

indexAa.vv: Franco Arminio • Andrea Bajani • Paolo Di Stefano • Angelo Ferracuti • Alessandro Leogrande • Giancarlo Liviano D’Arcangelo • Igiaba Scego • Nadia Terranova • Stefano Valenti 

GIOVANI LEONI

Prezzo: 16 euro

Pagine: 250

Link Amazon: http://amzn.to/2kIVe9o

Cosa accade quando sono i nonni ad apprendere il futuro, la tecnologia e quelle che loro chiamano «diavolerie»? Nove scrittori italiani raccontano il futuro sulla soglia di una radicale trasformazione delle forme delle città e degli stili di vita. Dalla signora napoletana che a settant’anni segue la vita delle amiche su Facebook all’ottantenne che deve ancora capire bene come far funzionare il bancomat, lo sguardo degli scrittori attraversa le città italiane: scenari apocalittici mutuati dalla letteratura fantascientifi ca, nichilistiche svolte esistenziali, paura e fascinazione nei confronti del mondo nuovo che verrà. Giovani Leoni è un progetto di Poste italiane (realizzato in collaborazione con la Fondazione Mondo Digitale) che ha l’obiettivo, attraverso lezioni mirate, di accelerare il processo di digitalizzazione del paese, promuovendo l’accesso ai nuovi servizi delle persone anziane a rischio di esclusione. Un libro che è una sfida, quella di raccontare l’Italia che ancora non c’è con l’occhio visionario della letteratura e da due opposte angolazioni, quella di chi sta superando la linea d’ombra della gioventù, e l’altra di chi sta percorrendo invece l’ultimo miglio, tra passione, disincanto e desiderio di conoscenza.


Marcos Y Marcos

la-terra-si-muove_web-500x800Roberto Livi

LA TERRA SI MUOVE

Prezzo: 16 euro

Pagine: 224

Link Amazon: http://amzn.to/2l7icru

Lui non invidia i miliardari o le genti belle di successo, lui invidia l’uomo che riesce a dormire sempre. Il talento del dormitore lui non l’ha mai avuto, ed è tutta colpa delle emozioni forti. La casa che il padre gli ha lasciato scivola lentissimamente sopra una frana; le crepe si allargano un decimo di millimetro al giorno e la madre ottantenne non vuol saperne di muoversi di lì. È costretto a urlare, a minacciarla di mandarla al ricovero, per convincerla a trasferirsi con lui in città. Non vorrebbe mai farlo, soprattutto la storia del ricovero. Sa bene di non avere i soldi per pagare la retta. Certe sere, per calmarsi, prova a leggere un libro, ascoltare Schumann o aprire il frigorifero. Se è davvero troppo giù, l’unica è uscire. A Pesaro dopo cena di aperto c’è solo la sala scommesse; e dopo aver perso mezzo stipendio non gli resta che salire in macchina e andarsene in Romagna a bere birra. Nel locale una bionda gli sorride e gli si siede accanto. Ha un nome difficile da pronunciare, e una bellezza che piace a tutti; la invita a cena, le regala un vestito che addosso a lei vale tutti i soldi che costa. Accanto a lei, il senso della vista ha la meglio su tutti gli altri e lui non prova più nessun dolore. Dicono la droga fa male, ma il problema è che qui tutto è una droga. Dopo dieci chilometri di separazione, sente già nello stomaco una mancanza spaventosa. Non gli viene su il respiro e questo vuol dire che è caduto nella dipendenza da una donna. Son le cose necessarie quelle che fanno più male. Anche il sole, anche il vino, anche le donne. Storia molto tenera e molto comica di un uomo di oggi a cui manca la terra sotto i piedi.

lombrello-di-nietzsche-web-500x800Thomas Hürlimann

L’OMBRELLO DI NIETZSCHE

Prezzo: 14 euro

Pagine: 64

Link Amazon: http://amzn.to/2kIO1Gk

Un ombrello strappato da un vento improvviso può ribaltare il pensiero occidentale?
Sì, se il viandante sorpreso dal temporale è Friedrich Nietzsche nella sua estate engadinese, e guarda il suo ombrello rosso volare via come un’illusione felicemente perduta.
Senza più ombrello tra lui e il cielo – a proteggerlo, ma nello stesso tempo a dividerlo – si arrende alla pioggia e agli elementi; inizia a danzare al ritmo di una musica eterna che viene dalla terra, e richiama chiunque la sappia ascoltare.

Come seguire le tracce di questa passeggiata fatale?
Magari è un gatto a indicarci la strada, insegnandoci a camminare senza meta, cogliendo e annusando in ogni foglia, in ogni rivolo d’acqua, la vita che meravigliosamente si trasforma; oppure è un momento cruciale, di dolore o gioia estrema, a donarci lo splendore elettrico dell’eternità terrena.

Con la complicità di un gatto, di un ombrello rosso e della follia di Nietzsche, una densa riflessione sull’essere e sulla storia del pensiero diventa semplice e grandiosa come una passeggiata tra gli alberi.

undici-treni_prima_web-500x800Paolo Nori

UNIDICI TRENI

Prezzo: 16 euro

Pagine: 157
Registra anche i suoni; gli piacciono i suoni, i silenzi, le calze delle donne, la carta che si infilava tra i raggi della bicicletta per far finta di avere una moto, il suono del modem le prime volte che ci si collegava a internet, il messaggio che si sentiva quando entravi in banca “Siete pregati di depositare gli oggetti metallici nell’apposita cassettiera”. Ci farebbe una mostra, di silenzi e di suoni.
Gli piace anche quando lo mandano affanculo e quando gli dicono “Poverino”.
Una cosa che non può sopportare, è quando gli chiedono “Come stai?” “Eh” risponde.
Ha un giubbetto con un’etichetta con “Poliestere” scritto in trenta lingue diverse, e un vicino di casa che si chiama Baistrocchi che lo tratta un po’ male, e un bar sotto casa che loro chiamano Tristobar. Gli piace anche il Tristobar, a Stracciari. E gli piacciono quelli che fanno albering, supermarketing, funiviìng, macchining, bankomating, lavòring, antropologiìng.
E gli è piaciuta una ragazza sarda che ha vissuto con lui per un po’ di anni e in tutti quegli anni non gli ha mai detto “Amore” o “Caro” o “Tesoro” o delle cose del genere. Al massimo gli ha detto “Disgraziato”. Se era proprio molto ma molto contenta, gli diceva “Delinquente”. E lui era così contento, anche lui.

in-fuga-con-la-zia_mini_web-500x800Miriam Toews

IN FUGA CON LA ZIA

Prezzo: 14 euro

Pagine: 348

Link Amazon: http://amzn.to/2lJUo0b

Sono in tre, partono dal Canada, sfrecciano verso il confine messicano.
Al volante Hattie, giovanissima zia, tornata al volo da Parigi perché la sorella Min, tanto per cambiare, picchia in testa e lascia i figli da soli.
Di fianco a lei Logan, pantaloni troppo larghi, parole poche ma precise, incise sul cruscotto con la punta del coltello: la sua musica Crucifucks, OutKast, Public Enemy, e gli piace sapere che in ogni angolo del mondo troverà uno straccio di campetto di basket dove tirare a canestro.
Ha quindici anni, succhiotti sul collo, e il suo sorriso è come un uragano, eroina, partorire un figlio.
Sul sedile dietro Thebes, undici anni, un fiume di parole, costruisce aquiloni e buoni regalo giganti che danno diritto a diventare attore, o ad affidarle dieci segreti da custodire.
Viaggia con un enorme dizionario che la tiene attaccata alla terra, mentre i suoi pensieri volano sempre più su. Il suo saluto è “Bonjourno!”, la sua sensibilità profetica, il suo umorismo irresistibile.
Puntano al margine della California, al luogo sperduto nel deserto dove il padre si è rifugiato da anni, in esilio da un amore troppo difficile con la madre dei suoi figli.
È un viaggio di sogni, giochi meravigliosi e parole, telefonate ad amori lontani.
Nel vapore della doccia di un motel si vede chiaramente con chi stiamo, a cosa apparteniamo: seduti sul paraurti nel deserto apriamo finalmente le braccia a chi è dentro di noi.


Tunué

la-memoria-dell-acqua-nuova-edizione

Mathieu Reynès, Valérie Vernay

LA MEMORIA DELL’ACQUA

Prezzo: 16,90

Pagine: 112

Link Amazon: http://amzn.to/2lOFhQ3

Secondo una teoria scientifica abbastanza discussa, l’acqua ha la capacità camaleontica di conservare il ricordo delle cose con cui entra in contatto. Se così fosse, sarebbe possibile ricostruire il vissuto delle persone che ci hanno preceduto e da cui proveniamo: questo ci aiuterebbe a capire noi stessi. Il rito d’iniziazione di un’adolescente alla scoperta della sua nuova casa e di sé stessa ma anche una sinfonia di colori, ora brillanti e leggeri ora cupi e minacciosi, dedicata al mare, lo specchio dell’uomo secondo Baudelaire.

Cambiare casa significa cominciare una nuova vita. È quel che succede a Marion, curiosa adolescente, e a sua mamma Caroline. La nuova casa, appollaiata su una roccia in riva al mare, ha davvero un che di magico: panorami mozzafiato, spiagge incantevoli, un faro che svetta all’orizzonte. Marion inizia un’avventurosa esplorazione del tranquillo villaggio marittimo, che rivelerà sorprendenti segreti. Impossibile non seguirla.

l-uomo-montagnaSéverine Gauthier e Amélie Fléchais

L’UOMO MONTAGNA

Prezzo: 14,90 euro

Pagine: 56

Link Amazon: http://amzn.to/2lgi5Na

Un nonno non è più in grado di viaggiare, per via delle montagne che sono cresciute a dismisura sulle sue spalle.
Per lui è giunto il momento di partire per l’ultimo viaggio. Il suo nipotino, che vorrebbe accompagnarlo ma è troppo piccolo per aiutarlo a portare quel peso, coglierà l’occasione per cercare un vento potentissimo, col quale potrà smuovere una volta per tutte le mastodontiche montagne. Il bambino va, il nonno promette di aspettarlo.

Una metafora sugli ultimi anni della vita, scritta da Séverine Gauthier e disegnata dall’enorme talento di Amélie Fléchais: autrice del picture book Lupetto Rosso e del graphic novel Il sentiero smarrito. All’arte dell’autrice transalpina è stata dedicata una mostra al Napoli Comicon 2016.

gfgfRaphaël Geffray

NON SEI MICA IL MONDO

Prezzo: 16,90 euro

Pagine: 188

Link Amazon: http://amzn.to/2lgCL7p

Bené è un bambino di otto anni e mezzo. È violento, scontroso, e quasi analfabeta. La sua irascibilità gli rende impossibile frequentare una scuola per più di qualche settimana senza esserne espulso.

In balia di una madre troppo giovane e incapace di occuparsi di lui, si sente privo di speranze. Fino a che non si imbatte in un’insegnante dalla personalità forte, che rompe gli schemi consueti, e riesce a offrirgli un’istruzione, allargandone gli orizzonti e rendendolo gradualmente sempre più sereno e aperto nei confronti del prossimo. In lei Bené vedrà una vera e propria figura genitoriale, una sorta di salvagente.

L’esordio di Raphaël Geffray è un viaggio privo di pregiudizi nella storia vera di un bambino in cerca di punti di riferimento, il racconto maturo di un esordiente altrettanto maturo.


Bao Publishing

fffffRick Remender, Sean Murphy

TOKYO GHOST – VOLUME 1

Pagine: 136
Prezzo: 14 euro

Debbie Decay e Leb Dent sono sbirri in servizio sulle Isole di Los Angeles e ne hanno viste di tutti i colori, ma la loro nuova missione è qualcosa per cui non sono preparati: una trasferta nell’ultimo territorio privo di tecnologia del mondo, la nazione giardino di Tokyo. Rick Remender e Sean Gordon Murphy creano un mondo che è allo stesso tempo densissimo di azione e una profonda riflessione sulla nostra generazione del “tutto e prima di subito”, stratificando immaginari e messaggi attorno a quella che, in fondo in fondo, è una storia d’amore.

hhhhKieron Gillen, Jamie McKelvie

THE WICKED + THE DIVINE – VOLUME 1

Pagine: 176
Prezzo: 18 euro

Ogni novant’anni dodici dei si incarnano in forma mortale. Per due anni vengono amati, venerati, osannati. Poi muoiono. Novant’anni dopo, il ciclo si ripete.
Kieron Gillen e Jamie McKelvie ci regalano una saga complessa, mistica, pop, avventurosa ed edonistica, in cui Laura, una ragazzina infatuata della figura degli del del Pantheon si ritrova coinvolta nel disperato tentativo di scagionare Lucifero da un’ingiusta accusa di omicidio, mentre il colpevole si nasconde tra gli altri dei. Tra gli idol del Brit Pop si nasconde un atroce segreto, e Laura – purtroppo per lei – lo scoprirà.

ggggBastien Vivès

POLINA

Pagine: 208
Prezzo: 19 euro
Link Amazon: http://amzn.to/2lOzXfu

Polina è la storia di una ballerina. La storia di una passione, di un’educazione. Polina è una storia di sacrificio, raccontata con una maestria che mozza il fiato da quel genio narrativo che è Bastien Vivès. Polina è, a detta di molti, il suo libro più bello. E questa nuova edizione BAO è perfetta per scoprirlo, in tutte le sue sorprendenti sfumature.


E ora una menzione speciale. Anche se Adelphi non si può definire una casa editrice “minore” l’ho voluta inserire qui e segnalarvi questo saggio che sicuramente potrà interessare agli amanti dell’epoca vittoriana e della sua produzione letteraria.

196d3910c5b88da514ba6eab16ede400_w240_h_mw_mh_cs_cx_cyG.K. Chesterton
L’ETÀ VITTORIANA NELLA LETTERATURA
Pagine: 211
Prezzo: 14 euro

Link Amazon: http://amzn.to/2lODwSB

G.K. Chesterton era incapace di introdurre anche solo una traccia di moderazione in ciò che faceva – si trattasse di alimentarsi, naturalmente, ma anche di attività per lui ancora più naturali, come leggere, scrivere o parlare. E così quando decise di raccontare attraverso una serie di ritratti – da Bentham a Carlyle, da Dickens a Hardy – l’età vittoriana, di cui lui stesso era una specie di ultimo, umorale testimone, scrisse questo libro unico e prezioso: una grande satira, che è anche un infinito atto d’amore. Una pagina dopo l’altra, l’intelligenza irrequieta e inclassificabile di Chesterton («Il compito dei progressisti è commettere errori; quello dei conservatori è di impedire che vengano emendati») riporta in vita uno dei grandi momenti della letteratura come l’abbiamo conosciuta, e come continuiamo ad amarla: lasciando spesso graffi, se non piccole ustioni, sulla nostra coscienza di vittoriani postumi, benché in larga parte inconsapevoli.


Questo è tutto per ora. Fatemi sapere se qualcosa vi incuriosisce e vi ricordo che comprando tramite i link che vi lascio accanto ad ogni copertina sosterrete il mio blog e canale youtube senza alcun costo aggiuntivo!

Alla prossima,

G.

Annunci

9 thoughts on “#UsciteIndipendenti

  1. B

    Ecco, questo è un articolo che mi piace molto! Si parla sempre molto poco di librerie indipendenti e a torto visto che ci sono sempre piccole perle da scovare!
    Ho visto qualcosina che mi interessa… 🙂

    Mi piace

  2. Luca

    bellissimo articolo! Qualche volta, a Roma, sono stato in una libreria indipendente del circuito Arion, e le ho trovate molto fornite! Dei libri che mi hai suggerito, mi interessa più che altro il saggio di Chesterton. Buona giornata! 🙂

    Mi piace

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...