Wrap up letture di ottobre e TBR novembre

Cari lettori occasionali,

Halloween è passato e con lui il mese di ottobre. Dunque, come da titolo sono qui per tirare un po’ le somme.


Unknown

A inizio mese ho letto “Le bambine dimenticate”, di Sara Blaedel. Il libro, non mi vergogno a dirlo, mi ha delusa moltissimo. Potete leggere la mia recensione cliccando qui.

Unknown

Mi sono poi dedicata a “La ragazza scomparsa”, di Angela Marsons. Contrariamente alle mie aspettative, questo romanzo mi è piaciuto molto (e fatemi ribadire molto) più del precedente. Potete leggere la mia recensione cliccando qui.

9788869933134_0_0_300_75

Arriviamo quindi alle letture halloweenesche. La curiosità mi ha spinta verso il racconto “Il vampiro”, di John William Polidori in cui compare il primo vampiro riconosciuto della letteratura moderna e quindi precursore dei più famosi Dracula e Carmilla. Un racconto breve ma intenso e molto interessante, di cui potete leggere la recensione cliccando qui.

Unknown2

Passiamo da Polidori al re di Halloween, ovvero Edgar Allan Poe. Di suo ho letto per la prima volta nella sua interezza il celebre poemetto “Il corvo”. Quella in mio possesso è un’edizione Feltrinelli che contiene anche altre famose poesie di Poe, tra cui una delle mie preferite che in quanto tale ho deciso di inserire ad apertura del mio stesso romanzo. La riporto qui sotto:

Alone

From childhood’s hour I have not been
As others were; I have not seen
As others saw; I could not bring
My passions from a common spring.
From the same source I have not taken
My sorrow; I could not awaken
My heart to joy at the same tone;
And all I loved, I loved alone.
Then- in my childhood, in the dawn
Of a most stormy life- was drawn
From every depth of good and ill
The mystery which binds me still:
From the torrent, or the fountain,
From the red cliff of the mountain,
From the sun that round me rolled
In its autumn tint of gold,
From the lightning in the sky
As it passed me flying by,
From the thunder and the storm,
And the cloud that took the form
(When the rest of Heaven was blue)
Of a demon in my view.

Su “Il corvo” si sono spesi fiumi di parole, quindi non credo di dovervene parlare in termini troppo approfonditi. Quello che conta è che a fine lettura il suono oscuro della sillaba “or”, la più sonora della lingua inglese, risuonerà nella vostra testa come il gracchiare di un corvo, come un ricordo impossibile da scacciare. E vi lascerà? “Nevermore”.

9788863934243_0_0_0_75

Di Poe ho letto anche “William Wilson“. Si tratta di un racconto breve contenuto originariamente nella raccolta “Storie del grottesco e dell’arabesco” e parla di doppi.

Come saprete se mi seguite da un po’, qui o sul canale, ho una vera predilezione per il tema del doppio, che si traduca in doppia identità o doppleganger o gemelli diabolici o quello che é, qualsiasi cosa si presenti in forma duplice mi affascina. E così mi ha affascinato questo racconto.

Come sempre, Poe riesce a creare un’atmosfera e dei giochi narrativi unici. In questo caso, abbiamo un Dr. Jackyll e Mr. Hyde rovesciato. Infatti William Wilson è perseguitato dal suo gemello ma non è una vera vittima. È un dissoluto, un baro, una persona spregevole, e l’altro William non fa che salvarlo da sé stesso, come fosse la sua coscienza. La storia finisce quindi per configurarsi come l’annichilamento di un uomo, il suo discendere volontario in una rovina senza speranza.


E ora passiamo alla TBR di novembre. Cosa ho intenzione di leggere e/o terminare questo mese?

Il mese scorso ho iniziato e non finito tre libri.

51JuuHb3oQL._SY346_

Il primo è “Nero di luna”, di Marco Vichi. Il protagonista si trasferisce in un casale nei pressi di un paesino di campagna dove sono tutti strani e dove da tempo avvengono stragi di animali da cortile. Ne ho lette circa venti pagine quindi non posso ancora pronunciarmi con sicurezza ma emerge un’atmosfera da ghost story che mi intriga molto.

puzo-1

Ispirata dalla visione del celebre film (che, piccolo spoiler, finirà tra i preferiti del mese) ho iniziato anche “Il padrino”, di Mario Puzo. Per ora le vicende del film ricalcano quasi pedissequamente quelle del libro, per cui nessuna sorpresa tranne un maggiore approfondimento psicologico dei personaggi e una maggiore attenzione al loro background. Vedremo se mi suggerirà una nuova lettura del film.

jamaica_inn_01

Ho iniziato (e quasi finito) anche “Jamaica Inn”, di Daphne du Maurier. L’orfana Mary va a vivere dalla zia presso la taverna del titolo. Lo zio è un uomo viscido e violento che traffica in cose losche insieme a suo fratello minore. Mary indagherà sui misteriosi avvenimenti che circondano la Jamaica Inn. Si tratta di una sorta di romanzo gotico ma ambientato in una taverna situata sulle coste nebbiose e fredde della Cornovaglia invece che in un castello. Daphne du Maurier si conferma una maestra del genere.

copertina

Questo mese leggerò anche “Kabukicho”, di Dominique Sylvain edito a breve da 66th and 2nd, che mi ha gentilmente inviato il romanzo. Si tratta di una storia ambientata a Tokyo, negli ambienti degli host club, nella strada più malfamata della città ovvero la Kabukicho del titolo. Essendo io una nipponica non potevo davvero farmi fuggire questo titolo.

9788851153335_32c93be0f729b44e8fe558c63c6987cf

E sempre inviatomi dalla casa editrice anche “Ready Player One”, di Ernst Cline. Parliamo di videogiochi, realtà virtuale e riscatto personale. Anche questo è una nuova uscita del mese di novembre per DeA Planeta Libri.

Ed ecco qui. Non escludo che qualcosa si possa aggiungere a questi titoli o che qualcosa possa essere rimandato. Staremo a vedere. In ogni caso, fatemi sapere se conoscete questi titoli, se qualcosa vi incuriosisce o magari se siete d’accordo con me, qualora li abbiate letti anche voi.

Una piccola comunicazione di servizio: dal 16 al 19 sarò a Milano e sicuramente parteciperò ad alcuni degli eventi del BookCity. Voi ci sarete?

Un bacio in fronte dalla vostra zia preferita,

G.


Aggiornamento dell’ultimo minuto: ho iniziato anche “La battaglia delle tre corone”, di Kendare Blake, edito da Newton Compton.

Annunci

One thought on “Wrap up letture di ottobre e TBR novembre

E tu cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...